Ecco una delle postcard piĆ¹ belle del documentario: